menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La siringa rinvenuta a Pescarenico (Foto da Facebook)

La siringa rinvenuta a Pescarenico (Foto da Facebook)

Suona ancora l'allarme siringhe in città: un esemplare rinvenuto a Pescarenico

Svariati i pezzi ritrovati a Lecco negli ultimi mesi. Sono potenzialmente molto pericolosi per bambini e non solo

Torna a suonare l'allarme siringhe a Lecco. Ed è un allarme trasversale, che si sposta di quartiere in quartiere senza soluzione di continuità. Questa volta è toccato a un'abitante del quatiere di Pescarenico rinvenire un pericoloso esemplare in via Plava, a due passi da piazza Era, ancora una volta abbandonato in prossimità di un cestino. In questi mesi vi abbiamo raccontato gli episodi avvenuti a effettuato a Rancio e, più recentemente, ai piedi della statua costruita in onore di Antonio Stoppani.

Parecchie, nel complesso, sono state le segnalazioni effettuate nell'ultimo periodo in vari quartieri del capoluogo. L'oggetto, potenzialmente molto pericoloso a causa dell'ignoto utilizzo che ne è stato fatto, dovrà essere preso in carico da Econord, previa doverosa segnalazione alle autorità competenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento