Sirtori, furto con "spaccata" in un negozio di abbigliamento

Durante la notte fra il 9 e il 10 novembre i ladri hanno divelto la serranda del "Crimella 54", rubando abiti firmati per quasi ottantamila euro.

Continuano i furti in Brianza, ai danni di appartamenti ma anche di esercizi commerciali. L'ultimo in ordine di tempo è avvenuto a Sirtori, nella notte fra ieri 9 e oggi 10 novembre: alcuni malviventi hanno razziato un negozio di abbigliamento firmato.

Durante la notte appena trascorsa, infatti, ignoti hanno fatto incursione nel negozio "Crimella 54" di via Lecco: dopo aver isolato la sirena dell'allarme, spruzzandovi sopra della schiuma poliuretanica, hanno divelto parte della serranda, probabilmente agganciandola a un'automobile, in modo da crearsi un varco per entrare.

Una volta dentro, i ladri hanno messo le mani su capi griffati e costosi: secondo le prime stime, potrebbero aver trafugato circa 80mila euro in vestiti, riuscendo a dileguarsi prima dell'arrivo della vigilanza, allertata dall'allarme che è comunque scattato.

I titolari del negozio hanno allertato immediatamente i Carabinieri di Merate, che ora si stanno occupando del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Monticello: trovati i due giovani che si sono schiantati sulla rotonda a 160 km/h

  • Monticello: emergono le foto dell'Alfa incidentata. Sul web scatta l'ironia

  • Il manifesto per gli auguri di matrimonio che ha incuriosito tanti calolziesi

  • La calolziese Silvia protagonista di una delle più importanti fiere d'arte contemporanea d'Italia

  • Tragedia a Casatenovo: muore al lavoro nell'azienda agricola

  • Perde il controllo del trattore e precipita nella scarpata

Torna su
LeccoToday è in caricamento