rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Sirtori / Via Gorizia

Sirtori, minacce e botte a "Villa Gorizia": in carcere due ospiti della struttura

36 e 55 anni, si trovavano presso la struttura lecchese per svolgere un percorso terapeutico

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Merate hanno dato esecuzione a due ordini di carcerazione emessi a carico di altrettanti soggetti già sottoposti all’affidamento terapeutico presso la Comunità specialistica “Villa Gorizia” di Sirtori.

I due uomini, B.F. 36enne e C.F. 55enne, entrambi della provincia di Milano, sono stati colpiti da distinti provvedimenti restrittivi in quanto entrambi, in diverse circostanze, inottemperanti alle prescrizioni imposte durante il loro percorso terapeutico, a seguito di “..atteggiamenti provocatori, minacciosi e violenti all’interno della struttura medesima..”, fatti che inducevano l’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Varese a disporre la sospensione della misura alternativa sostituendola con una maggiormente coercitiva quale la detenzione in carcere.

Entrambi i soggetti, espletate le formalità di rito, sono stati trasferiti presso la Casa Circondariale di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sirtori, minacce e botte a "Villa Gorizia": in carcere due ospiti della struttura

LeccoToday è in caricamento