Pauroso smottamento tra Pagnona e Avano, bloccata la Provinciale 67

Intorno alle ore 15 di domenica un notevole distacco di massi ha bloccato la carreggiata. Per fortuna nessuna persona coinvolta. Pasquini: «Servono risorse per intervenire»

La frana sulla SP67 (Foto Pasquini)

Smottamento sulla strada in Valvarrone. Intorno alle ore 15 di domenica un notevole distacco di massi e terra ha bloccato la carreggiata, travolgendo persino il guard rail. La Provinciale 67 è attualmente impercorribile tra gli abitati di Pagnona e Avano, frazione di Tremenico. Per fortuna non si sono riscontrati feriti, poiché in quel momento nessuno transitava sulla strada. Ma il rischio è ancora alto e il disagio enorme.

«Mi sono subito recato sul posto a verificare l'entità dello smottamento - spiega il consigliere provinciale Antonio Pasquini - La situazione è critica, ho parlato con Angelo Valsecchi della Provincia, domani verrà effettuato un sopralluogo dei geologi per capire, al di là dell'ingente quantità di materiale sulla strada, qual è la situazione a monte». I tecnici della Provincia si sono subito messi al lavoro, con i Vigili del fuoco, la strada è stata transennata.

Frana di Esino, «faremo il possibile»

«Alla vigilia della stagione turistica - continua Pasquini - e delle elezioni per il Comune di Valvarrone, non è un bel segnale. Come dimostra la frana di Esino, le risorse sono ridottissime per effettuare una manutenzione adeguata, mi auguro che il nuovo Governo se ne renda conto. I disagi per chi deve spostarsi tra Pagnona e Tremenico sono enormi, si è costretti a percorrere moltissimi chilometri in più passando da Dervio. C'è il rischio di mettere in ginocchio le attività economiche e commerciali dei due centri abitati. Bisogna trovare le risorse per intervenire al più presto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

Torna su
LeccoToday è in caricamento