rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Al lavoro / Valmadrerese e Riviera Ovest

Bloccati sulla cresta del Moregallo: salvati nel buio

Tre escursionisti sono rimasti bloccati in un punto molto esposto della Cresta 50° Cai

Lungo intervento in montagna nella serata di domenica 20 novembre. Intorno alle 19 la centrale operativa di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza è stata chiamata a intervenire per via di una cordata rimasta incrodata sul Moregallo, lungo la non semplice Cresta 50° Cai che corre parallela alla nota Cresta Osa. Il Nucleo Saf (speleo-alpino-fluviale) dei Vigili del fuoco e i tecnici della Stazione del Triangolo Lariano del Soccorso alpino, XIX Delegazione del Cnsas, sono intervenuti per recuperare i tre escursionisti.

L'intervento sulla Cresta 50° Cai sul Moregallo

I ragazzi sono rimasti bloccati in fase di discesa: erano ben attrezzati, ma in fase di uscita sono rimasti bloccati in un punto molto impervio e allora hanno chiesto aiuto, anche perché stava diventando buio. I soccorritori - una decina le persone impegnate - li hanno raggiunti e, dopo avere verificato che erano in buone condizioni di salute, hanno proceduto all’evacuazione via terra in sicurezza.

Si è trattato di un intervento molto tecnico e laborioso, su un terreno particolarmente impegnativo, ma l’operazione è andata a buon fine e i ragazzi sono stati messi in salvo, illesi. L’intervento si è concluso in tarda serata, dopo circa tre ore e mezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccati sulla cresta del Moregallo: salvati nel buio

LeccoToday è in caricamento