rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
L'intervento / Valsassina / Alpe Vegessa

Scivola sull'Alpe Vegessa: traumi su tutto il corpo, intervento lungo dei soccorritori

Varie squadre hanno operato per portare in salvo una 57enne lecchese

Sono state necessarie due ore per portare a termine il lungo soccorso in Valsassina. Nel pomeriggi di domenica 24 luglio, infatti, varie squadre hanno raggiunto l’Alpe Vegessa, in località Ciarèi, per trarre in salvo un'escursionista di 57 anni di Airuno, scivolata sul greto mentre stava attraversando il torrente Varrone: la donna è caduta e ha riportato alcuni traumi e contusioni.

Dopo la richiesta di aiuto, la centrale operativa ha attivato la Stazione di Valsassina - Valvarrone della XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino. Alcuni tecnici erano già nei dintorni e l’hanno raggiunta in poco tempo, per la prima assistenza; in un secondo momento sono arrivati un’altra squadra, con il mezzo fuoristrada, e l’elisoccorso di Brescia di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza.

Il ricovero

La donna è stata valutata, imbarellata e portata a bordo con il verricello, dopodiché è stata trasferita in codice verde all'ospedale "Manzoni" di Lecco per le cure dl caso. Le squadre hanno accompagnato a valle la persona che era con la donna infortunata. L’intervento ha richiesto poco più di due ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola sull'Alpe Vegessa: traumi su tutto il corpo, intervento lungo dei soccorritori

LeccoToday è in caricamento