rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Galbiate

Domenica di super lavoro per il Soccorso Alpino nel Lecchese: tre interventi in poche ore

Elicottero in volo e tecnici in azione su Monte Barro, Cornizzolo e Pian Sciresa. Escursionisti soccorsi in codice giallo

Giornata intensa per la stazione Triangolo Lariano del Soccorso Alpino, con tre interventi a poca distanza di tempo sulle alture del territorio Lecchese. Il primo alle ore 11:30 di oggi, domenica 7 novembre, per prestare aiuto a una giovane escursionista che ha avuto un malore mentre camminava lungo il sentiero che dalla cima del Monte Barro scende a Galbiate.

Sono uscite la squadra del Centro operativo del Bione, con due tecnici, e la squadra di Stazione con quattro tecnici, che hanno operato insieme con i Vigili del Fuoco di Lecco. Mentre l’intervento era ancora in corso, è giunta la seconda allerta, per un alpinista incrodato lungo il sentiero che dal Corno Birone porta al Cornizzolo (sentiero 9A).

Soccorso Alpino-5-4

Grazie alla cooperazione fra la centrale di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza e il Cnsas - Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico, è stato possibile risalire in poco tempo alle coordinate geografiche della persona da soccorrere, raggiunta da una squadra del Triangolo Lariano. L’alpinista è poi stato accompagnato fino al rifugio SEC.

Chiamate consecutive

Durante questo intervento è arrivata la terza chiamata per un escursionista che era caduto in località Pian Sciresa, nel parco del Monte Barro (nel territorio comunale tra Galbiate e Malgrate) riportando un trauma facciale.

Soccorso Alpino 3-2-3

Le immagini degli interventi di oggi.

La squadra, non appena concluso l'intervento precedente, è partita per raggiungerlo ma stava già arrivando sul posto un tecnico della Stazione che si trovava nelle vicinanze. L’intervento è stato risolto dall’elisoccorso di Brescia di Areu, che ha recuperato la persona infortunata con il verricello e l’ha trasportata in ospedale. Tutti gli interventi in coordinamento con il 118 sono scattati in codice giallo. Il primo, dopo lo spavento iniziale, è proseguito in verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica di super lavoro per il Soccorso Alpino nel Lecchese: tre interventi in poche ore

LeccoToday è in caricamento