rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Per il Soccorso alpino 12 interventi al mese sulle montagne lecchesi

L'inizio del 2022 è molto impegnativo per i tecnici del Cnsas: 36 uscite per soccorrere 42 persone, di cui quattro ferite gravi e due decedute

I primi tre mesi del 2022 sono stati davvero impegnativi per la Stazione di Valsassina e Valvarrone del Soccorso alpino: i tecnici hanno effettuato ben 36 interventi, una media di 12 al mese, con 42 persone soccorse, di cui quattro feriti gravi e due persone decedute.

Gli interventi di persone illese sono stati invece 12, quasi il 30%: un dato che deve fare riflettere perché una maggiore attenzione alla prevenzione del rischio permette di evitare la movimentazione di persone e risorse. La Stazione di Valsassina e Valvarrone però non si occupa solo dell'attività di soccorso e promuove anche iniziative di interesse generale: venerdì 25 marzo 2022 a Barzio, nella sala consiliare "Pietro Pensa" messa a disposizione dalla Comunità Montana, si è svolta una serata sul tema "Alimentazione ed esercizio fisico prolungato in montagna" organizzata dalla Stazione con la collaborazione della dottoressa Manuela Bartesaghi, medico specialista in medicina dello sport, e il negozio Vam di Moggio.

L'importanza dell'alimentazione

Conoscere le informazioni corrette riguardo all'alimentazione e all'idratazione, in particolare su interventi di lunga durata in cui è richiesto uno sforzo prolungato, è un aspetto molto importante anche per i soccorritori del Cnsas e a volte persino risolutivo durante gli interventi. All'incontro hanno partecipato circa quaranta tecnici, che hanno ricevuto una pochette con prodotti utili per sostenere l'esercizio fisico prolungato in montagna.

Cnsas Moggio 1-1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il Soccorso alpino 12 interventi al mese sulle montagne lecchesi

LeccoToday è in caricamento