Escursionista cade e si frattura la caviglia, Soccorso alpino in azione

L'incidente sul sentiero verso il rifugio Griera

Sul posto gli uomini del Soccorso alpino (repertorio)

Soccorso alpino al lavoro nella serata di ieri 9 gennaio, quando da Pagnona è partito l'allarme per un uomo infortunato.

L'escursionista, un 42enne proveniente dal Comasco partito con degli amici, stava tornando a valle quando, lungo la strada che porta dall’Alpe Gallino al rifugio Griera, ha messo il piede in fallo in una canalina di scolo e ha riportato la sospetta frattura della caviglia. Non potendo più proseguire, ha subito chiamato i soccorsi.

Sul posto sono arrivati sei tecnici della Stazione di Valsassina-Valvarrone del Soccorso alpino, che lo hanno raggiunto, messo in sicurezza e trasportato a piedi sulla barella fino all’ambulanza, che lo ha preso in carico per il successivo trasferimento in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga fa felici due lecchesi: due Mini in regalo, i numeri vincenti

  • Individuato l'uomo che punta i pedoni con l'auto come in un "folle gioco"

  • Ladri in azione in Valle San Martino: spaccato un muro a picconate per rubare anche dalla cassaforte

  • Best Bakery ancora sul lago: in gara "MDM", lo scettro del lago va sul ramo occidentale

  • Statale 36: incidente poco fuori dall'Attraversamento, traffico bloccato verso Lecco

  • Bimbo di due giorni chiuso nell'auto, intervengono i Vigili del fuoco

Torna su
LeccoToday è in caricamento