menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soccorso in acqua, scatta l'operazione "Lario Sicuro"

I Vigili del fuoco saranno presenti in acqua nelle manifestazioni sportive e nelle giornate di maggiore affluenza di persone e natanti sul lago

Torna l'operazione "Lario Sicuro" sul nostro lago. I Vigili del fuoco del Comando di Lecco hanno stipulato con l'autorità di Bacino del Lario e dei Laghi Minori una convenzione finalizzata all'istituzione di un presidio di soccorso acquatico sulla sponda lecchese del lago di Como. 

La convenzione ha l’obiettivo di mettere in atto un presidio di salvamento acquatico nell'ambito del progetto "Lario Sicuro" in occasione di manifestazioni sportive, in alcune specifiche giornate della stagione estiva 2018 nelle quali è prevista un'elevata presenza di persone e natanti sul lago.

Cade facendo sci nautico: soccorso in acqua

Nel progetto "Lario Sicuro" è stato predisposto, nei mesi di luglio e agosto, un calendario di 13 date durante le quali, oltre alla presenza di soccorritori acquatici dei Vigili del fuoco garantita dai presidi di Piazza Bione e del Distaccamento di Bellano, vi sarà una squadra composta da operatori abilitati al soccorso in acqua che, utilizzando le imbarcazioni in dotazione o la moto d’acqua, svolgeranno un pattugliamento in acqua garantendo un presidio capillare delle zone di competenza a tutela dei turisti e degli sportivi che in questi giorni di vacanza affollano il lago.

Durante la giornate di sabato 4 e domenica 5 agosto, i Vigili del Fuoco di Lecco hanno effettuato, in occasione delle manifestazione sportive, diversi interventi soccorrendo natanti e persone sul lago che si trovavano in situazioni di difficoltà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento