Doppio intervento delle forze di soccorso sulle piste da sci di Bobbio

Per un 64enne necessario l'intervento dell'elicottero dal Sant'Anna di Como. In ospedale anche un 29enne

Doppio intervento delle forze di soccorso anche oggi, martedì, sulle piste di sci dei Piani di Bobbio.

Il primo alle ore 10.30, per l'infortunio di un uomo di 64 anni in infermeria. Allertata la squadra del Soccorso alpino della XIX Delegazione lariana di stanza in Valsassina, è stato poi necessario l'intervento dell'elisoccorso da Como, che ha accompagnato l'uomo in ospedale a Gravedona con un codice giallo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica di cadute in montagna: elisoccorso in volo quattro volte

Il secondo intervento a orario di pranzo, agli impianti sciistici: l'infortunio ha riguardato un 29enne, raggiunto dai volontari del Soccorso Introbiese che lo hanno poi trasportato al Manzoni in codice verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto in valle San Martino per la scomparsa a 54 anni del dentista Roberto Carrara

  • Viveva legato sul balcone: cagnolino tratto in salvo dalle guardie ecozoofile

  • Ottanta pecore dirette in alpeggio cadono e annegano nel torrente

  • Ubriaco, si lancia nel lago con la jeep: 36enne salvo per miracolo

  • Lutto nell'alpinismo: addio a Matteo Pasquetto, grande amico dei Ragni Lecco

  • Malore fatale sul Monte Legnone, Mandello piange Paolo Villa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento