menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli studenti di Lecco e Merate attivi nel volontariato con "Debiti solidali"

I ragazzi dei licei Grassi e Agnesi senza debiti formativi svolgeranno attività di volontariato nei centri affiliati a So.Le.Vol.

Torna l'iniziativa "Debiti solidali" al liceo scientifico Agnesi di Merate e al Grassi di Lecco: le due scuole partecipano anche per quest'anno al progetto di S.Le.Vol che coinvolge gli studenti che non hanno ricevuto debiti formativi in attività di volontariato.

Gli studenti delle due scuole svolgeranno delle attività presso gli enti associativi del territorio meratese e lecchese, affiancando il lavoro dei volontari. L'impegno delle classi terze, coinvolte nel progetto, dell'Agnesi è previsto nella settimana dal 7 al 14 gennaio 2015, mentre al Grassi "Debiti solidali" riguarda i ragazzi di quarta e quinta, che presteranno servizio dal 2 al 7 febbraio.

«La crescente attenzione al tema della cittadinanza attiva e alla necessità di formare cittadini consapevoli, autonomi, in grado di impegnarsi personalmente all’interno della propria società, ci stimola ad attivarci nelle elaborazione di progetti come "Debiti Solidali"  – racconta Angelo Vertemati, Presidente di So.Le.Vol. – Collaborare con le scuole è per il mondo no profit locale una azione strategica importante per la promozione del volontariato poiché rappresenta una tangibile occasione per confrontarsi sul tema del volontariato e della solidarietà durante il loro percorso di studi. Inoltre l’iniziativa risponde al problema del ricambio generazionale espresso con forte e continua preoccupazione dalle organizzazioni di volontariato del nostro territorio».

L’operazione vede il coinvolgimento di molte associazione del territorio appartenenti alla rete So.Le.Vol. e si propone di favorire l'avvicinamento al volontariato, introducendo i ragazzi a pratiche di solidarietà e di cittadinanza attiva adeguate alla loro età.  All’inizio e al termine del percorso, gli studenti saranno accompagnati dagli operatori di So.Le.Vol. nella preparazione all’esperienza e nella rielaborazione di quanto vissuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento