menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disabili e volontariato, al via il progetto di So.Le.Vol. con la "Vecchia quercia"

La cooperativa calolziese e il centro servizi volontariato provinciale insieme per promuovere progetti di socializzazione per le persone diversamente abili

Creare percorsi di socializzazione che promuovano l'autonomia delle persone con disabilità: questo l'obiettivo al centro dell'accordo fra So.Le.Vol. e la cooperativa "La vecchia quercia" di Calolziocorte.

L'accordo nasce dalla convinzione che ogni persona abbia diritto di essere messa nella condizione di portare avanti le proprie scelte e il proprio progetto di vita senza costrizioni o limitazioni, a maggior ragione nel caso di individui diversamente abili: un obiettivo concreto e raggiungibile per la cooperativa calolziese e il Centro di servizio per il volontariato di Lecco e provincia, che nell'arco di un anno prevedono l'inserimento di 5 persone in associazioni del territorio.

«La convenzione e l’avvio di questo percorso di grande valore umano per i singoli soggetti coinvolti - spiega Angelo Vertemati, presidente di So.Le.Vol. - rientra,nelle attività rivolte ai cittadini che So.Le.Vol. svolge predisponendo strumenti e stimolando iniziative finalizzate a diffondere la cultura della solidarietà e della partecipazione, anche collaborando con le altre realtà del non-profit e favorendo l’inclusione sociale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento