Cronaca

Sony world photography award, al contest internazionale menzione speciale per un fotografo lecchese

Grandissimo successo per Marco Cortese, che in tre anni colleziona due menzioni: la prima era arrivata nel 2014

Marco Cortese con le due donne ritratte nella foto "A century smile" (foto Fb/M. Cortese)

«Ancora non mi sembra vero, per un fotoamatore che vive la fotografia per le emozioni che da e non per un ricavo economico, queste sono soddisfazioni che danno una carica indescrivibile»: così Marco Cortese, fotografo lecchese, commenta a caldo la menzione speciale ricevuta dai giudici del Sony world photography award 2016.

La sua fotografia "A century smile", ritratto di due anziane signore scattata a Cuba nel 2015, gli è infatti valsa la selezione fra i 50 scatti più belli della categoria "Smile" nella sezione Open (quella dedicata ai fotografi non professionisti), scelta fra le oltre 95mila fotografie arrivate alla giuria da 186 Paesi del mondo.

marco cortese century smile-2
"A century smile" (foto M.Cortese)

Il premio, organizzato dalla World photography organisation e ritenuto uno dei più importanti del settore, individua sia il "Fotografo dell'anno", sia gli scatti migliori (professionali, amatoriali e realizzati da giovani talenti), suddivisi in varie categorie. La cerimonia di premiazione si svolgerà il prossimo 21 aprile durante una cerimonia di gala, mentre le fotografie selezionate saranno esposte alla Somerset House di Londra dal 22 Aprile all'8 maggio.

Per il fotoamatore 33enne, amante dei viaggi e del ritratto, si tratta di un prestigiosissimo bis: già nel 2014, infatti, il suo ritratto di uno street artist dal titolo "Laughing wall/L'uomo che fa ridere i muri", aveva ricevuto la menzione speciale. 

«È un risultato incredibile che mai avrei pensato di ripetere» commenta Cortese, che dopo il viaggio a Cuba è già concentrato sul prossimo progetto: si tratta di "Fooding", reportage realizzato in Thailandia, in particolare a Bangkok, sullo street food e i venditori di cibo da strada. 

Come tutti i lavori del fotografo, anche "Fooding" e "Laughing wall/L'uomo che fa ridere i muri", l'opera premiata al Sony world photography award 2014, si possono trovare sulla sua pagina Facebook.

marco cortese laughing wall-2
"Laughing wall/L'uomo che fa ridere i muri (foto M.Cortese)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sony world photography award, al contest internazionale menzione speciale per un fotografo lecchese

LeccoToday è in caricamento