menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rito immediato per Sorrentino e Castagna, prima udienza a dicembre

Saranno giudicati con rito immediato i due imputati per la presunta tangente, l'accusa per entrambi è concorso in concussione

Francesco Sorrentino e Maurizio Castagna saranno giudicati con rito immediato: giovedì 4 settembre è stata infatti notificata la decisione del giudice ai legali dei due, imputati nell'inchiesta sulle presunte tangenti in Comune a Lecco.


L'accusa per entrambi è di concorso in concussione: Sorrentino, ex candidato sindaco di Calolziocorte, avrebbe fatto da intermediario nella trattativa tra un privato cittadino e il geometra Castagna, a capo dell'Ufficio edilizia privata del Comune di Lecco, sull'esame di una pratica edilizia.


Nell'inchiesta è coinvolto anche Giovanni Minervini, avvocato ed ex Sindaco di Pagnona che ha scelto di patteggiare: il processo per lui inizierà l'8 ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento