menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingerisce sostanze tossiche, ragazza ritrovata in fin di vita nei boschi

Intervento nella campagna sopra Osnago nella tarda mattinata. Una giovane di 18 anni è stata soccorsa in codice rosso e trasportata in ospedale con l'elicottero da Como

Drammatico soccorso questa mattina a Osnago, in un bosco non lontano dalla zona centrale del paese al confine con Lomagna. Una ragazza di 18 anni è stata ritrovata in fin di vita.

Sul posto sono intervenute un'ambulanza della Croce Bianca Merate e un'automedica del 118 per portare le prime cure alla giovane, le cui condizioni sono parse da subito molto gravi. Da una prima ricostruzione dell'accaduto, la 18enne avrebbe ingerito sostanze tossiche, non si esclude l'ipotesi del tentato suicidio. Intervenuti sul luogo del ritrovamento anche i Vigili del fuoco dal distaccamento di Merate.

Saranno le forze dell'ordine a indagare sull'episodio per accertare la dinamica dell'intossicazione. La ragazza è stata trasportata in ospedale al Manzoni di Lecco in codice rosso con l'ausilio dell'elisoccorso giunto nei boschi sopra Osnago dal Sant'Anna di Como.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento