menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attraversa la Statale 36 per sfuggire ai poliziotti: pusher bloccato e arrestato

Sull'uomo pendeva già un ordine di arresto per l'inchiesta Speed 2

Era uno degli spacciatori di cocaina più attivi nelle province di Monza e Brianza e Como, e su di lui pendevano già due ordinanze arresto emesse nell'ambito dell'indagine Speed 2, conclusa lo scorso 14 gennaio con 19 ordinanze di custodia cautelare: Karim Amidi, questo il nome del pusher, è stato arrestato ieri 3 marzo dagli agenti della squadra mobile di Lecco.

L'uomo, in fuga da alcuni mesi, è stato rintracciato dagli agenti a Desio (Mb), mentre si trovava sulla pista ciclopedonale che costeggia la Statale 36.

Alla vista dei poliziotti, Amidi ha cercato di scappare a piedi: ha scavalcato il guardrail che separa la superstrada dalla pista ciclabile e ha attraversato l'intera superstrada senza curarsi del traffico intenso né del rischio di causare incidenti, per poi cercare riparo in un'area boschiva, dove però i poliziotti sono riusciti a ritrovarlo e arrestarlo.

Lo spacciatore si trova ora nella Casa circondariale di Monza, a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento