menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciavano cocaina ai ragazzini: in manette due marocchini e un italiano

Operavano in provincia di Como ma anche a Molteno e Nibionno. Tra i loro clienti tanti giovani sotto i 30 anni

Conclusasi la massiccia operazione di indagine Speed 2, una nuova banda di spaccio si è ricostituita nei territori comaschi e lecchesi. Sfruttando quanto emerso dalle precedenti indagini e dopo mirate operazioni di controllo, gli uomini della questura di Lecco hanno appurato che due cittadini marocchini, Noureddine Oukhita, classe 1986 e Mohammed Ghalili, classe 1979, affiancati da un italiano, Gaetano Marchese, nato nel 1966 e residente ad Asso, erano da tempo dediti allo spaccio di cocaina, che vendevano a ragazzi anche molto giovani.

Inverigo era la base operativa, dove peraltro spacciavano, così come in altri comuni della provincia lecchese e comasca, in particolare Nibionno e Molteno, nei pressi dei parcheggi o altri spazi pubblici. Dall’analisi delle loro dichiarazioni, rese alla Squadra mobile, è emerso che i tre in meno di un anno avevano effettuato quasi mille cessioni di cocaina, venduta a 40 o 50 euro a dose.

Per non essere intercettati, cambiavano continuamente utenza telefonica e alcune volte, quando il cliente non era in grado di pagare, i tre prendevano in garanzia documenti o carte di credito. Tante e variegate, come sempre, le categorie sociali che si rivolgevano alla banda per acquistare droga; dagli studenti, agli operai fino ai disoccupati.

In questo specifico caso però, gli inquirenti hanno potuto constatare come l’età media della clientela fosse molto bassa, quasi sempre comunque al di sotto dei trent’anni. I due marocchini sono stati arrestati nella serata del 13 aprile a Milano, in zona Quarto Oggiaro, a seguito di appostamenti mirati, e poi condotti al carcere di San Vittore. Il cittadino italiano è stato invece arrestato nella prima mattina del 14 aprile nella sua casa di Asso e trasferito al carcere di Como.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento