Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Corso Promessi Sposi

Calano i reati "classici", esplodono truffe e arresti, torna il metadone sulle strade: il 2020 della Polizia

I dati forniti dal Corpo forniscono un panorama dell'illegalità diverso rispetto a quello pre-Covid

Compleanno numero centosessantanove per la Polizia di Stato. Come da tradizione, il Corpo di Lecco ha reso noti i dati consolidati che spiegano, in pillole, quanto realizzato nel corso dell'anno solare conclusosi da pochi mesi. Confrontando i dati 2019 con quelli del 2020 il numero complessivo dei reati denunciati risulta aver subito un decremento di circa il 25%, valore che arriva a un -30% nel caso dei furti e si attesta ancora a -25% nel caso dei reati contro il patrimonio. Di contro, probabilmente a causa della pandemia che ha ridotto notevolmente la libertà di movimento della popolazione e favorito invece un maggiore utilizzo dei mezzi telematici, la voce relativa alle truffe e/o frodi informatiche ha subito un incremento di oltre il 50%.

Lotta allo spaccio, stop ad abusi e furti e un salvataggio tra le fiamme: premiati i poliziotti più meritevoli

Il dato relativo agli arresti ha evidenziato un incremento di circa il 75%, mentre quello delle persone denunciate in stato di libertà è rimasto pressoché invariato. Infine, anche i dati relativi alle persone e mezzi controllati hanno fatto registrare un incremento di circa il 50%. «Da rimarcare, soprattutto in considerazione degli ultimi dati relativi ai controlli di Polizia - spiegano da corso Promessi Sposi -, come l'attività di prevenzione posta in essere dalla Polizia di Stato sia stata sicuramente incisiva, anche se resa difficoltosa dalla concomitanza della gravissima pandemia che ancora sta interessando il nostro paese».

Anno 2019

Anno 2020

Persone denunciate in stato di arresto

29 Questura + 3

polstrada + 9 Polfer

51 Questura +

1 Polstrada +

4 Polfer

Persone denunciate in stato di libertà

473 Questura + 294

polstrada + 138 Polfer

536 Questura +

204 Polstrada +

208 Polfer

Polizia di Stato: i dati del 2020

Come avvenuto già nel 2019 e nel corso degli anni precedenti, i delitti denunciati sono complessivamente in calo. I dati testimoniano una leggera diminuzione dai 10.380 del precedente periodo agli 8.866 del 2020. Le statistiche diffuse dalla Polizia di Stato segnano anche una sensibile diminuzione dei furti (da 4.343 a 3.069), così come per i danneggiamenti (da 1.595 a 1.278), le rapine (da 61 a 39), le estorsioni (da 41 a 35), le violenze sessuali (da 18 a 15); sono, invece, cresciute le truffe e le frodi informatiche (da 955 a 1.466). 3 i sequestri di persona (2), 2 i reati legati allo sfruttamenti della prostituzione e pornografia minorile (2), uno il caso di usura (0), 1.278 i danneggiamenti (1.595). Circa 30mila persone (24.684 Questura, 4.794 Polstrada, 7.553 Polfer) e 17mila autovetture (24.684 Questura, 4.794 Polstrada) sono state controllate nel corso dell'ultimo anno, notevole incremento dettato anche dai controlli legati al rispetto delle normative sanitarie: circa 7,7mila i pattugliamenti eseguiti.

Stupefacenti sequestrati*

Anno 2019

Anno 2020

Hashish

1186,1 gr

8637,98 gr

Cocaina

304,1 gr

821,21 gr

Marijuana

8910,7 gr

685,774 gr.

Eroina

232,4 gr

36,101 gr.

Metadone

Il

52 gr.

* Questura, Polstrada e Polfer

Durante l’anno scolastico 2019/2020 il personale della Polizia di Stato della Questura di Lecco ha quotidianamente indirizzato le proprie energie anche sul progetto di educazione alla legalità, che ha visto la promozione di vari incontri nelle scuole di ogni ordine e grado di tutta la provincia e di visite guidate in Questura volte a far conoscere ai bambini le molteplici attività della Polizia di Stato, in particolare della Sala Operativa, della Squadra Volanti e della Polizia Scientifica. La costante collaborazione con il mondo della scuola ha consentito ai ragazzi di conoscere le numerose iniziative della Polizia di Stato sul versante dell'educazione alla legalità in generale e sui fenomeni del bullismo, del cyberbullismo, della sicurezza stradale, delle dipendenze da sostanze stupefacenti e sulla violenza di genere. In merito, sono stati effettuati in totale ventuno incontri presso vari Istituti Scolastici della Provincia di Lecco, che hanno interessato gli alunni delle scuole primarie, studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, nonché alcuni incontri con i genitori.

L'attività della divisione anticrimine

Complessivamente sono stati emessi 43 avvisi orali (27 nel 2019), 19 fogli di via obbligatori (33), 11 ammonimenti del Questore per stalking (11), proposte 4 sorveglianze speciali (3), e 3 assegnate (2), mentre non è stato emesso nessun Daspo, il divieto di accesso a tutti i luoghi dove si svolgono manifestazione sportive calcistiche relative ai campionati nazionali, a differenza di quello firmato nel 2019. Nessuna persona, infine, è stata sottoposta a libertà vigilata (2).

Per quanto riguarda le misure cautelari o alternative alla detenzione, queste sono decisamente cresicute: si è passati da 2 a 12 arresti domiciliari, da nessuna a 10 detenzioni domiciliari, da 11 a 13 affidamenti in prova alla Cssa e da 5 a 3 divieti obblighi, divieti di dimora o presentazioni alla Polizia Giudiziaria. I dati sono riferiti alla sola città di Lecco.

Diminuiti i permessi di soggiorno

Calano di molto i permessi di soggiorno, tra rilasciati e rinnovati: si passa da un totale di 9.875 ai 6.751 del 2020 (5.182 rilasciati, 1.569 rinnovati); quelli aggiornati sono 952, quelli duplicati 13. Per quanto riguarda i provvedimenti di espulsione, i 65 del 2019 vengono lievemente superati dai 72 del 2020, mentre gli accompagnamenti coatti passano da 13 a 6 e quelli presso i Cpr passano da 4 a 3.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calano i reati "classici", esplodono truffe e arresti, torna il metadone sulle strade: il 2020 della Polizia

LeccoToday è in caricamento