rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Il contrasto va avanti / Brianza / Via Poscatello

Altra droga nei boschi lecchesi: ancora sequestri, gli spacciatori scappano

Nuova operazione dei carabinieri in Brianza, questa volta portata a termine tra Costa Masnaga e Oggiono

Prosegue lo spaccio di droga nei boschi della Brianza lecchese, crocevia tra i territori di Lecco, Como e Monza. E va avanti anche l’opera di contrasto portata avanti dai militari in forza al Comando Provinciale Carabinieri di Lecco, scesi in campo con mirati servizi di osservazione e controllo delle aree boschive della provincia ritenute di maggiore interesse. Durante l'ultima operazione, svolta nel corso weekend appena trascorso, i carabinieri delle Stazioni di Costa Masnaga e di Oggiono, nel corso di due distinte attività di controllo del territorio, hanno portato a termine il sequestro complessivo di 40 grammi di cocaina, 220 di hashish e 160 di eroina.

La fuga dai carabinieri

I miliari di Costa Managa, nella mattinata di sabato, stavano transitando in via Poscatello di Molteno, quando hanno notato un soggetto all’interno di area boschiva che, allo scopo di sottrarsi al controllo, si è dato a una precipitosa fuga, abbandonando sul posto due involucri in cellophane contenenti rispettivamente 160 grammi di hashish e un grammo di cocaina.

Stessa dinamica nel pomeriggio: questa volta due persone sono scappate e si sono dileguate all'interno dell'area boschiva che si perde a lato della alla Strada Provinciale 58 di Colle Brianza, abbandonando tre involucri contenenti rispettivamente 160 grammi di eroina, 39 grammi di cocaina e 60 di hashish. Le sostanze stupefacenti rinvenute sono state sottoposte a sequestro penale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra droga nei boschi lecchesi: ancora sequestri, gli spacciatori scappano

LeccoToday è in caricamento