menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il denaro e gli stupefacenti sequestrati dalla polizia

Il denaro e gli stupefacenti sequestrati dalla polizia

Giovane scoperto con stupefacenti, soldi e strumenti per lo spaccio: scatta l'obbligo di firma

23 anni, cittadino straniero senza fissa dimora e irregolare su territorio nazionale, è stato fermato dai carabinieri

Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco, prestando particolare alle aree che si affacciano sulle stazioni ferroviarie del Lecchese.

Fermato con stupefacenti, soldi e bilancini

Durante la perlustrazione di queste aree i militari della Stazione Carabinieri di Cremella, già impegnati nei controlli conseguenti alle direttive Ministeriali per la "Fase 2" dell’emergenza pandemica Covid-19, nella tarda serata di sabato 9 maggio, nel corso di attività di controllo delle vie adiacenti alla locale stazione ferroviaria di Cassago Brianza, ha fermato un cittadino originario del Marocco, 23enne senza fissa dimora e irregolare su territorio nazionale. Il giovane è stato trovato in possesso di 61,8 grammi di hashish, 11,6 grammi di eroina e 6,8 grammi di cocaina, due bilancini di precisione, nonché di 1.141 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Il cittadino marocchino, tratto in arresto con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, nella mattinata di lunedì è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio con rito direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento