Denunciato pusher nel "bosco della droga" tra Molteno e Bulciago

Servizio di prevenzione dello spaccio da parte degli agenti della Questura di Lecco: denunciato un ragazzo di Morbegno. Sequestrati 50 grammi tra hashish ed eroina

I poliziotti nei boschi tra Molteno e Bulciago

Una denuncia e un sequestro complessivo di 50 grammi di stupefacente: è il risultato di un servizio di prevenzione dello spaccio di droga svolto nei boschi di Molteno e Bulciago dagli agenti della Questura di Lecco con l'ausilio di personale dei cinofili e del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia di Milano.

Beccato con l'hashish nel Sondriese: nei guai un giovane lecchese

Il servizio è stato effettuato nel pomeriggio di lunedì 9 settembre, un monitoraggio volto a contrastare il sempre più grave fenomeno dello spaccio nelle zone boschive tra Molteno e Bulciago. In quest'ultimo comune, con l'ausilio del cane antidroga e del Reparto Prevenzione Crimine, personale della Squadra Mobile - sezione Antidroga è riuscito a individuare un ragazzo italiano, P.M. di Morbegno (So), che è stato deferito alla Procura di Lecco perché trovato in possesso di oltre 6 grammi di cocaina e di circa 11 grammi di hashish, probabilmente destinati al successivo spaccio.

Droga, è emergenza in Lombardia: aumentate le segnalazioni anche nel Lecchese

Nell'occasione sono stati sequestrati anche due involucri contenenti rispettivamente ulteriori 20 grammi di hashish e oltre 30 grammi di sostanza stupefacente, verosimilmente eroina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento