Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Lotta allo spaccio: controlli a tappeto su tutto il territorio, quattro i fermati

I carabinieri hanno condotto una vasta operazione di prevenzione su tutto il territorio della Provincia di Lecco

Nella giornata di ieri, giovedì 12 ottobre 2017, i militari della Compagnia di Lecco hanno svolto mirati servizi di controllo del territorio, con particolare riferimento al capoluogo ed ai comuni di Colico e Calolziocorte, nel corso dei quali sono stati denunciati due cittadini marocchini, tra cui uno irregolare sul territorio nazionale, per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. I due stranieri, sorpresi in Corso Europa di Calolziocorte a bordo di un motociclo, alla vista dei Carabinieri hanno tentato invano di sfuggire al controllo, provocando l’immediata reazione dei militari che li hanno fermati dopo un breve inseguimento.

Nel capoluogo è stata altresì focalizzata l’attenzione nei pressi della Stazione Ferroviaria e del Centro Commerciale “Le Meridiane”, dove sono stati controllati 19 cittadini extra Unione Europea, tutti risultati in possesso di regolare permesso di soggiorno, nonché è stato denunciato un giovane cittadino italiano, residente ad Oggiono, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto sorpreso in possesso di 46 grammi di hashish. 

I servizi sul territorio hanno inoltre permesso di trarre in arresto, in Colico, un cittadino originario della Tunisia, residente a Lallio, già in affidamento presso una comunità terapeutica del territorio, in quanto destinatario di un ordine di carcerazione dovendo espiare un cumulo di pena di 11 anni e 5 mesi di reclusione, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, lesioni personali ed altro, commessi a Bergamo dal 2008 al 2013. 

Nel corso del servizio sono stati complessivamente controllati 20 veicoli, con l’identificazione di 38 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta allo spaccio: controlli a tappeto su tutto il territorio, quattro i fermati

LeccoToday è in caricamento