menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Masaccio, luogo dov'è stato arrestato lo spacciatore (Google Maps)

Via Masaccio, luogo dov'è stato arrestato lo spacciatore (Google Maps)

Beccato con della cocaina in tasca: arrestato spacciatore di Calusco

L'uomo è stato condotto in carcere al termine della lunga operazione, allungatasi fino all'abitazione dello stesso

Nella serata di martedì 13 marzo gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato della Questura di Lecco, nell’ambito di una mirata attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha predisposto un servizio di osservazione all’interno del parcheggio sito in via Masaccio del Comune di Lecco. Durante l'appostamento all’interno del parcheggio gli agenti hanno notato sopraggiungere un'Opel Corsa con a bordo un uomo, il quale, dopo aver parcheggiato, con fare sospetto si è diretto a piedi verso un locale della zona.

Si lamenta dei controlli e aggredisce gli agenti: denunciato spacciatore pregiudicato

Gli Agenti della Squadra Mobile hanno pertanto proceduto a fermare e identificare il soggetto, al quale è stato richiesto se detenesse della sostanza stupefacente; l’uomo dapprima ha negato ma, messo alle strette, successivamente ha confermato ai poliziotti di essere in possesso di alcune bustine di cocaina all'interno della tasca della giacca che stava indossando. Gli agenti hanno quindi perquisito l'uomo, rinvenendo due involucri in cellophane contenenti circa venti grammi di cocaina, subito sequestrata.

Spacciava cocaina tra lecchese e brianzolo: arrestato ventenne

I Poliziotti della Squadra Mobile si sono recati anche nel Comune di Calusco d’Adda, presso l’abitazione del fermato, dove sono stati rinvenuti all’interno di una zuccheriera della cucina altri tre involucri contenenti ottanta grammi di hashis, mentre all’interno del cassetto del comodino della camera da letto è stato rinvenuto un involucro in cellophane contenente dell'altra cocaina e un bilancino digitale di precisione, utilizzato per pesare le dosi da spacciare successivamente; la droga gli avrebbe sicuramente reso alcune centinaia di euro.

Norm al lavoro: smantellata banda che operava tra Suello e Cesana

M.C.G, 54enne italiano residente nel bergamasco, è stato quindi accompagnato in Questura ed arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria ed il reo è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, in attesa di giudizio previsto dopo il 30 marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento