menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia al lavoro contro la criminalità

Polizia al lavoro contro la criminalità

Lecco, due romeni denunciati per furto dopo un inseguimento

La Polizia di Lecco ha fermato un uomo e una donna sulla SS36 dopo averli inseguiti e aver ritrovato, dopo il controllo dell'auto, merce sottratta al "Bennet" di Lecco

Due rumeni, M.S.D, uomo 39enne, e C.A., donna 29enne, sono stati fermati sulla Statale 36 dagli agenti della Polizia di Stato dopo un inseguimento iniziato in Largo Caleotto.
Il personale della Questura, insospettito dall'atteggiamento schivo dei due alla loro vista, ha proceduto al controllo dell'autovettura, da cui è emerso che, già in precedenza, erano state controllate persone pregiudicate per reati contro il patrimonio.

In seguito al fermo e ai controlli effettuati sulla merce rinvenuta nel bagagliaio, è emerso che si trattava di prodotti sottratti illegalmente al "Bennet" del Centro Commerciale "La Meridiana", la cui stima è sui 2mila euro.
Nella borsa a tracolla della donna è stata rinvenuta una forbice di metallo, mentre nel vano della portiera anteriore i poliziotti hanno trovato un tronchesino, entrambi arnesi utilizzati dai rumeni per procedere con la rimozione dei sistemi antitaccheggio.

Dai controlli effettuati presso la Questura, è emerso come i due erano già stati fermati per reati di simile entità. Il Questore ha emesso il foglio di via per entrambi, che non potranno entrare nel Comune di Lecco per i prossimi tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento