menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Anche a Dervio gli agenti di Polizia locale saranno armati

Il Consiglio comunale approva all'unanimità il regolamento. Il sindaco Cassinelli: «Ci adeguiamo a Colico. E se i cattivi sono armati, è giusto che lo siano anche i buoni per rispondere alle emergenze»

Storico a Dervio: la Polizia locale si arma. È un passaggio formale, come ha spiegato il sindaco Stefano Cassinelli, ma anche la fisiologica risposta di un comune che negli ultimi mesi è stato caratterizzato da una dura lotta alla microcriminalità, in particolar modo lo spaccio di stupefacenti, persino durante l'emergenza per il Coronavirus.

L'emergenza non ferma gli spacciatori: denunciati due uomini a Dervio

Sabato in Consiglio comunale è stato approvato il nuovo regolamento di Polizia locale che prevede che gli agenti vengano armati. «Bisognava adeguarsi ai colleghi di Colico, che sono armati, perché la Polizia locale associata deve avere uniformità - commenta Cassinelli - E visto che verranno istituiti anche servizi notturni. È importante perché abbiamo visto cosa è accaduto nella recente operazione dei Carabinieri nei boschi, quando è stato fermato un clandestino che possedeva una pistola. Se i cattivi sono armati, è meglio che anche i buoni siano attrezzati per rispondere a qualsiasi tipo di emergenza. Tengo a sottolineare che questo provvedimento è stato approvato con voto unanime del Consiglio comunale».

Il Coronavirus non ferma gli spacciatori: quattro denunce a Dervio

Il regolamento dovrebbe entrare concretamente in vigore entro la fine dell'estate. «I tempi sono da definire, vista l'emergenza in corso, perché i poligoni ora sono chiusi - conclude Cassinelli - Ma confidiamo che in un paio di mesi, se tutto andrà bene, riusciremo ad acquistare le armi, già inserite a Bilancio, e a provvedere all'addestramento degli agenti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento