rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Dopo il maxi incidente, rimane parzialmente chiusa la Statale 36

Le conseguenze del violento sinistro, avvenuto venerdì mattina, non sono ancora state smaltite

Permane la parziale chiusura, nella carreggiata coinvolta, di un tratto della Strada Statale 36, la cui circolazione nel tratto conosciuto come Valassina rimane condizionata dalle conseguenze del brutto incidente avvenuto nella mattinata di venerdì all'altezza dell'uscita per Arosio e Briosco, in direzione nord. Stando a quanto appreso, la circolazione proseguirebbe con una sola corsia aperta in quel senso di marcia, mentre già nella serata di venerdì era stata riaperta la carreggiata sud.

Dopo lo schianto cisterna di benzina si ribalta, SS36 chiusa tra Giussano e Arosio

Il brutto incidente: cisterna capovolta

Nello schianto sono rimaste coinvolte una cisterna carica di benzina, poi ribaltatasi, e altri due mezzi.

Contromano di notte: follia sulla SS36

L'incidente è avvenuto intorno alle 7.15, coinvolgendo anche un'Audi A1 e un Fiat Ducato. Tre i feriti (un 41enne alla guida del mezzo pesante, una donna di 52 e un uomo di 60). Il più grave, il 60enne al volante dell'Audi, è stato accompagnato in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale di Desio; i conducenti della cisterna e del furgone sono stati trasportati rispettivamente all'ospedale di Vimercate e di Carate in codice verde, le loro condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Cavalli scappano e galoppano sulla SS36

Sul posto sono al lavoro i sanitari del 118 con tre ambulanze e un'automedica, oltre ai Vigili del fuoco del comando provinciale di Milano e il personale di Anas.

La statale è stata chiusa nel tratto dell'incidente: verso Sud è stata istituita l'uscita obbligatoria a Briosco, verso Nord a Verano Brianza. La ricostruzione della dinamica del sinistro è affidata alla Polizia stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il maxi incidente, rimane parzialmente chiusa la Statale 36

LeccoToday è in caricamento