menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto Corriere della Sera)

(foto Corriere della Sera)

Strage di Dacca, il cordoglio del governatore Maroni per Claudio

«Le mie più sentite condoglianze, anche a nome di tutti i cittadini lombardi»

La morte di Claudio Cappelli, imprenditore di Barzanò, tra le vittime della strage di Dacca, ha lasciato sgomenti cittadini ed istituzioni locali.

«Provo un immenso dolore e una rabbia incontenibile per la strage di Dacca, che vede tra le vittime anche due lombardi: Maria Riboli, giovane mamma, e Claudio Cappelli. Esprimo alle loro famiglie e ai loro cari le mie più sentite condoglianze e mando loro un abbraccio forte, anche a nome di tutti i cittadini lombardi», il messaggio di cordoglio del governatore Maroni.

«Anche la Lombardia e la Brianza sono state colpite dall'attacco terroristico a Dacca. Mi unisco al dolore della famiglia per la perdita di Claudio Cappelli, insieme ad altri connazionali, di questa atrocità», ha detto Fabrizio Sala, vice presidente di Regione Lombardia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento