menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, i ragazzi del Badoni in Alto Adige: una gita scolastica fra cultura e formazione professionale

Gli studenti hanno visitato aziende innovative oltre ai "classici" siti storici e artistici

Una gita scolastica che non ha tralasciato l'aspetto della formazione professionale, quella a cui hanno partecipato nei giorni scorsi i ragazzi dell'istituto Badoni iscritti al terzo anno dell'indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio (ex geometri).

Gli studenti sono stati, infatti, in Alto Adige per visitare la Wolf Fenster di Naz-Sciaves (Bz), azienda leader nel settore dei serramenti di alta qualità che, a dispetto della quantità limitata di pezzi prodotti, offre serramenti innovativi, in grado di ridurre al minimo lo scambio di energia termina tra l'interno e l'esterno di un edificio.

Accompagnati dal docente Massimo Curti, che da 7 anni accompagna le sue classi a visitare le realtà produttive altoatesine e tirolesi, i ragazzi hanno potuto scoprire le tecnologie innovative nella loro applicazione pratica: «Siamo molto grati al professore Curti e alla sua scuola - commentano dall'azienda - per la costante presenza presso la nostra sede, in quanto è la sesta volta che la scuola, unica italiana, ha portato i propri studenti a visitare i nostri stabilimenti».

Entusiasti anche gli studenti che hanno partecipato al viaggio d'istruzione: «Non possiamo che essere concordi con il professore sul fatto che questa visita abbia portato grandi benefici alla nostra formazione: parlare di travi, legno lamellare,case passive e finestre a bassa escursione termica in classe è sicuramente diverso dal visitare aziende e studi che si occupano specificamente di questi settori».

Oltre alla Wolf Fenster, i ragazzi hanno visitato anche la LignoAlp di Bressanone, e le aziende austriache Pfeifer, a Imst, e Saurer, a Hofen: visite intense, cui sono stati alternati anche momenti di svago e visite turistiche, nei luoghi più caratteristici e nei siti storici dell'area.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento