Cronaca

Dieci studenti universitari in spiaggia a mezzanotte: multati per violazione delle norme anticovid

Intervento dei carabinieri a Malgrate dove i giovani spagnoli, tutti tra i 20 e i 22 anni, si erano riuniti

Uno scorcio del lungolago di Malgrate, nei pressi del quale sono stati individuati gli studenti.

Si sono ritrovati in spiaggia a mezzanotte, violando le norme anticovid su zona rossa, coprifuoco e assembramenti. Dieci studenti universitari spagnoli sono così stati multati dai carabinieri. I militari del Comando Provinciale di Lecco stanno infatti portando avanti una serie di controlli sul territorio con particolare attenzione al rispetto delle disposizioni per il contrasto della pandemia.

Controlli anticovid dei carabinieri nel Lecchese: un bar e 16 persone sanzionate

In questo contesto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti intorno alla mezzanotte di lunedì 29 marzo nel comune di Malgrate, individuando e procedendo al controllo di 10 studenti universitari che si erano riuniti in una spiaggia nei pressi del lungolago, violando apertamente le restrizioni anticovid.

I giovani, tutti di nazionalità spagnola e di età compresa tra i 20 e 22 anni, sono stati quindi sanzionati con verbali amministrativi. Stando alle prime notizie raccolte, le multe ammonterebbero a 400 euro l'una, per un totale di 4.000 euro.

Festa privata con oltre 30 persone nel Lecchese, i presenti allontanati dalla Polizia locale e sanzionati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci studenti universitari in spiaggia a mezzanotte: multati per violazione delle norme anticovid

LeccoToday è in caricamento