«Mi hanno picchiata, violentata e poi abbandonata a bordo della strada»: valtellinese aggredita a Costa Masnaga

La denuncia è di una donna residente a Morbegno, nella Bassa Valle valtellinese

E' stata trovata nella mattina del lunedì di Pasquetta a margine della strada, a Costa Masnaga, nel lecchese, visibilmente in stato di shock.

Dopo essere stata trasportata in ambulanza all'ospedale "Mandic" di Merate ed essere stata sottoposta a tutti gli accertamenti del caso non è da escludere che la 44enne originaria dell'Eritrea, ma residente da tempo in Bassa Valle, possa essere stata vittima di una violenza sessuale.

Stupro di Casatenovo: arrestato un brasiliano

Secondo il racconto della donna alle Forze dell'Ordine, un uomo di età avanzata che aveva conosciuto qualche ora prima, avrebbe abusato di lei per l'intera notte,  per poi abbandonarla ai bordi della strada.

Dopo i primi accertamenti sanitari, è stata poi trasferita alla clinica "Mangiagalli" di Milano, dove ha sede il centro SVSeD (Soccorso Violenza Sessuale e Domestica) specializzato nella cura di questa tipologia di traumi fisici e psicologici.

Le indagini sono in corso per chiarire con esattezza quanto accaduto.

La notizia su SondrioToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico investimento sulla direttrice Milano-Lecco: la vittima era scomparsa nella mattinata

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Lecco, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio. Ecco le regole

  • Stroncato da un malore in montagna: Mandello piange Carlo Gilardi

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

Torna su
LeccoToday è in caricamento