menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prorogati i sussidi per trasporti pubblici gratuiti ai disoccupati e Forze dell'ordine

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato martedì 1 luglio la mozione sulla circolazione gratuita per le Forze dell'ordine e per i disoccupati sui mezzi pubblici lombardi

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato oggi, martedì 1 luglio, a larga maggioranza,  la mozione proposta dal gruppo di Forza Italia, primo firmatario Claudio Pedrazzini, nella quale Giunta viene invitata ad attivarsi per prorogare i precedenti accordi affinché gli ufficiali e gli agenti appartenenti ai corpi delle Forze dell'ordine -  aventi la qualifica di Polizia giudiziaria e funzioni di pubblica sicurezza -  possano continuare a circolare gratuitamente o a condizioni agevolate sui mezzi di trasporto pubblico regionale e locale e a promuovere iniziative finalizzate a introdurre forme di gratuità per la mobilità dei disoccupati in Regione, compatibilmente con le risorse disponibili.

I disoccupati in Lombardia sono circa 320mila e per sostenere questo provvedimento servirebbero 70 milioni su un capitolo di bilancio complessivo di 400 milioni. Per questo sarà necessario costituire un gruppo di lavoro per adottare i provvedimenti più opportuni.

Gli accordi già vigenti prevedono per le Forze dell’ordine l’obbligo ad intervenire anche fuori servizio nel caso in cui a bordo del mezzo si verifichino problemi di sicurezza e ordine pubblico e questo sicuramente ha portato vantaggi sia agli utenti che al personale di servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento