rotate-mobile
Cronaca Pescarenico / Corso Carlo Alberto, 78

Synlab sotto attacco degli hacker: chiusi i punti prelievo e le attività

Sospesi, come da protocollo, i sistemi digitali. L'azienda invita i cittadini a essere contattata privatamente attraverso le chat dei propri canali social

Gli hacker colpiscono i punti Synlab, presenti anche a Lecco e nella vicina Como. Ad annunciarlo la sede centrale del leader dei centri diagnostici e di prelievo, che avvisa i pazienti dell'attacco informatico subìto e dei disagi nell'uso dei sistemi digitali i quali, per garantire la sicurezza come previsto dai protocolli dell'azienda, sono stati disattivati in via precauzionale. 

Sulla pagina Facebook ufficiale e sul sito web l'avviso è apparso giovedì 18 aprile. "In via precauzionale - si legge - appena identificato l'attacco e secondo le procedure aziendali di sicurezza informatica, tutti i sistemi informatici aziendali in Italia sono stati immediatamente disattivati. L'azienda ha prontamente istituito una task force, costituita da professionisti interni ed esterni, ed è al lavoro per mitigare gli impatti e ripristinare quanto prima i propri sistemi, in collaborazione con le autorità competenti". Sono state sospese tutte le attività presso i punti prelievo, i medical center e i laboratori in Italia, incluso il download e il ritiro dei referti.

Synlab venerdì 19 aprile invita inoltre a essere contattata privatamente attraverso le chat dei propri canali social per segnalare le richieste dei cittadini. "Sarà nostra premura - informano - cercare di rispondere in privato a ogni singola richiesta. Synlab si scusa per i disagi che stanno derivando e non è in grado attualmente di stabilire quando l'operatività completa potrà essere ripristinata". 

L'aggiornamento di venerdì mattina

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Synlab sotto attacco degli hacker: chiusi i punti prelievo e le attività

LeccoToday è in caricamento