menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camera di Commercio, il Tar rimanda la decisione su Vico Valassi al 27 gennaio

La rielezione al quinto mandato del Presidente è stata contestata da Confindustria, Confcommercio, Cgil e Fia

È arrivato il parere del Tar di Milano, ma non ha portato con sè la chiarezza che in tanti auspicavano. Chiamato ad esprimersi sulla validità della rielezione a Presidente della Camera di Commercio di Vico Valassi, al quinto mandato, il tribunale ha deciso di aver bisogno di più tempo e più elementi, rinviando il responso a gennaio.

Era stata Confindustria, spalleggiata da Confcommercio, Cgil e Fia, a presentare il ricorso lo scorso 24 luglio, contestando alla luce della sentenza emessa dal Tar di Reggio Calabria (che vietava la rielezione al quarto mandato del locale Presidente) il rinnovato incarico a Valassi, vinto di strettissima misura (12 voti a favore contro 11 contrari).

L'importante decisione è dunque rimandata al 27 gennaio, ma un'importante dichiarazione il tribunale l'ha già resa nota: è sua competenza esprimersi sulla questione, mentre la Camera di Commercio aveva richiesto la non titolarità del giudizio da parte dell'ente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento