menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tartaruga lanciata dal finestrino da un'auto in corsa sulla Valassina

Salvata da una famiglia di passaggio, è stata portata presso il rifugio Enpa a Monza, dove si trova

Un'auto in corsa e una tartaruga che, come un rifiuto abbandonato in strada da qualche incivile, viene lanciata dal finestrino. Una scena davvero disumana quella a cui lo scorso 13 maggio si è trovata a dover assistere una famiglia che stava transitando lungo la Valassina, nel tratto tra Monza e Lissone.

Dal finestrino di una vettura che viaggiava poco più avanti alla loro, improvvisamente, qualcosa viene scaraventato fuori dall'abitacolo e la famiglia si accorge che è qualcosa di vivo perchè si muove e immediatamente decide di fermarsi a prestare soccorso. “La protagonista di quel lancio sconsiderato e incivile è una tartaruga, una grossa femmina - oltre 3 chili di peso - di Pseudemys concinna (River Cooter il nome comune in lingua anglosassone) che, a causa del violento impatto con il suolo, ha subito varie fratture sul piastrone e carapace” spiegano dall'Enpa di Monza che ha fermamente condannato il gesto e invitato tutti al senso di responsabilità e di civiltà di fronte alla decisione di adottare un animale. La famiglia ha portato la tartaruga, ribattezzata Crack al rifugio Enpa per le sue “crepe” riportate al carapace, da un veterinario e poi ha contattato Giulia, la responsabile del settore tartarughe dell'ENPA di Monza e Brianza. "Crack" è stata operata per stabilizzare il piastrone e ora l'aspetta una lunga riabilitazione.

“Sta reagendo molto bene alle cure e questo fa ben sperare” spiegano dall'Ente Nazionale Protezione Animali. “Oltre a condannare severamente questo atto spietato e barbaro (tra l'altro reato penale), ENPA ribadisce ancora una volta la propria contrarietà al commercio e alla detenzione di animali esotici. Richiedono condizioni di vita e cure molto specifiche e raramente chi li acquista è consapevole delle loro esigenze né è in grado di garantirle” aggiunge l'Enpa.

La notizia su MonzaToday.it

tartaruga cerotti-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento