menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasi: niente sanzioni se pagata entro il 31 luglio

Grazie al parlamentare Fragomeli, il governo non applicherà sanzioni, in nessun comune, per i pagamenti del primo acconto Tasi versati entro il 31 luglio

Il governo Renzi ha finalmente presentato la modifica legislativa secondo la quale  non verrà applicata nessuna sanzione, in nessun comune, per tutti i pagamenti della Tasi versati entro il 31 luglio.

E' stato così accolto l'ordine del giorno di Gian Mario Fragomeli, parlamentare lecchese del PD, portato all'attenzione del governo dopo aver osservato le varie difficoltà dei cittadini a pagare l'imposta nel breve tempo a loro concesso.

La situazione è stata dunque alleggerita: nei comuni in cui il primo acconto era da versare entro il 16 giugno, non saranno previste sanzioni se questo sarà pagato entro e non oltre il 31 luglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento