menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Telethon, un contributo alla ricerca arriva anche dai Cavalieri e ufficiali della Repubblica lecchesi

La sezione lecchese dell'Anioc ha organizzazo un pranzo sociale di raccolta fondi

Un pranzo all'insegna della solidarietà quello che si è tenuto nei giorni scorsi all'Hotel Nuovo di Garlate, e ha visto i soci della Anioc, Associazione nazionale insigniti di onorificenze cavalleresche, riunirsi per celebrare il 29esimo anno di fondazione.

I Cavalieri e Ufficiali della Repubblica lecchesi, riuniti per il decimo convegno dell'associazione, hanno consegnato a Telethon circa 500 euro: «Quest'anno abbiamo deciso di sostenere l'associazione per la lotta alle malattie genetiche - ha spiegato il delegato provinciale dell'associazione, il Grand'ufficiale Giovanni Borroni - e penseremo alla beneficenza anche il prossimo anno, nell'ambito delle iniziative per il trentesimo anniversario dalla fondazione».

Come di consueto, l'incontro è stato occasione per ricordare i soci deceduti durante l'anno: fra loro il Grand'uffciale Reale Villa, il Cavaliere ufficiale Giambattista Barbante e il Cavalierew Piero Pizzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento