rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Centro storico / Via Salvatore Sassi

Danneggia motorino poi tenta di scassinare distributore automatico

Dopo il blitz per razziare soldi e tabacchi, l'uomo è stato arrestato dalla Polizia. Ecco cosa è successo in zona stazione

Prima ha danneggiato un ciclomotore, poi ha tentato di rubare soldi e tabacchi da un distributore automatico, scassinandolo. I fatti sono avvenuti l'altra notte a due passi dalla stazione ferroviaria di Lecco e il responsabile è stato presto individuato e arrestato con l'accusa di furto aggravato da parte della Polizia di Stato.

Ecco, più nei dettagli, la ricostruzione di quanto accaduto. Alle ore 05.50 di sabato, la sala operativa della Questura di Lecco ha ricevuto una segnalazione riguardante un individuo intento a danneggiare il distributore automatico di tabacchi situato nella galleria che collega il piazzale della stazione con via Volta. Giunti sul posto, i poliziotti della volante hanno colto sul fatto l'uomo mentre tentava di impossessarsi dei soldi e dei tabacchi custoditi all'interno del distributore, che aveva danneggiato utilizzando un tira acqua. Immediato è quindi scattato l'arresto.

L'uomo si era già reso autore, poche ore prima, del danneggiamento di un ciclomotore posteggiato nella vicina via Sassi, episodio per il quale gli stessi agenti lo avevano già denunciato in stato di libertà. L’arresto è stato quindi convalidato dall’Autorità Giudiziaria. Nei confronti dell'autire del biltz vandalico con tentato furto è stata così disposta l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere, ed è stato trasferito nel carcere di Pescarenico.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggia motorino poi tenta di scassinare distributore automatico

LeccoToday è in caricamento