Cronaca Via Manzoni Alessandro

Scoperto mentre ruba, lascia la refurtiva e scappa: rintracciato e arrestato

Per riuscire a fuggire ha scaraventato a terra la sua vittima

È stato arrestato per tentata rapina impropria, nel primo pomeriggio di ieri 6 luglio, un 21enne disoccupato di origine marocchina, E.H.A., domicliato a Garbagnate Monastero.

All’ora di pranzo di ieri, l’uomo è stato sorpreso a Sirone mentre cercava di rubare degli occhiali da sole e delle cuffiette stereo da una Opel Vivaro: quando la proprietaria della vettura lo ha visto, il 21enne ha abbandonato la refurtiva e si è gettato addosso alla donna, mandandola a terra, prima di saltare in sella a una bicicletta e fuggire.

A quel punto è partita la chiamata d’allarme ai carabinieri: giunti sul posto, i militari di Oggiono hanno raccolto dalla 55enne la descrizione del malvivente, che hanno riconosciuto come lo stesso denunciato pochi giorni prima dai colleghi di Costa Masnaga per un reato analogo.

Il 21enne è stato quindi rintracciato nella sua abitazione di Garbagnate, dove è stato trovato con ancora indosso gli abiti indossati al momento dello scontro con la donna, e in possesso della bicicletta usata per fuggire. Accompagnato in caserma a Oggiono, è stato riconosciuto dalla sua vittima e dalle due figlie, e ha appesso le sue responsabilità.

Il giovane è stato quindi arrestato e trasferito nelle camere di sicurezza della caserma di Merate, dove rimarrà fino al processo per direttissima, mentre le lesioni causate alla donna dalla caduta a terra sono state giudicate guaribili in 10 giorni. 

I militari nel frattempo stanno proseguendo le indagini, per capire se il 21enne sia coinvolto anche in altri episodi analogjhi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto mentre ruba, lascia la refurtiva e scappa: rintracciato e arrestato

LeccoToday è in caricamento