rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Viale Dante Alighieri

Tentano di incassare un vaglia falsificato: sequestrati titoli a una coppia di anziani

Sul reato indaga la Polizia di Stato

Nel pomeriggio di martedì 13 giugno gli agenti della Squadra Volante della Questura di Lecco sono intervenuti presso la filiale delle Poste Italiane di via Dante Alighieri a Lecco, in seguito al tentativo di incasso di un vaglia postale del valore di quindicimila euro da parte di una coppia di anziani lecchesi, che presentava delle incongruenze nella stampa e nelle misure di sicurezza, tanto da suscitare fondati dubbi che si trattasse di un titolo falso.

Successivamente, accertata la flagranza dei reati di falsificazione di titolo di pagamento e di tentata truffa aggravata, gli agenti hanno quindi proceduto a perquisizione presso l’abitazione di residenza dei coniugi, "avendo fondato motivo di ritenere che altre cose o tracce pertinenti al reato potessero trovarsi in suddetto luogo", si legge in una nota diratamata dalla Questura.

All’interno dell’abitazione dei due lecchesi è stato rinvenuto una sorta di archivio di dati sensibili non riconducibili ai prefati, costituito da copie di documenti di identità, codici fiscali, titoli di pagamento, cambiali, documentazione personale, pratiche di finanziamento, codici IBAN ed atti giudiziari di soggetti vari, anche minori degli anni 18, dagli stessi genericamente ed evasivamente indicati come solo conoscenti.

La documentazione è sottoposta a sequestro probatorio per lo sviluppo di ulteriori accertamenti e per più approfondite indagini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di incassare un vaglia falsificato: sequestrati titoli a una coppia di anziani

LeccoToday è in caricamento