Tentano di rubare in un negozio e scappano: denunciati due ragazzini

Parapiglia causato da due minorenni, di 14 e 15 anni, sorpresi dal personale e dai titolari dell'attività: identificati dopo la fuga e deferiti all'autorità giudiziaria

(Foto di repertorio)

Tentano di rubare in un negozio, denunciati due minorenni. È accaduto ieri, 21 luglio, in Viale Brodolini. 

Ad accorgersi dei due giovani personale della Squadra Volanti della Polizia di Lecco, che sul prato adiacente il lago ha notato alcune persone trattenere un ragazzo che, mostrando grande agitazione, cercava di fuggire. Una delle persone coinvolte ha spiegato agli agenti di essere il figlio del titolare di un esercizio commerciale della zona, e che il ragazzo che stavano trattenendo era l'autore di un furto commesso poco prima all'interno del negozio insieme a un complice.

Spacca una bottiglia in testa a un esercente per rapinarlo, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

Un'altra Volante è così giunta sul posto. All'interno dell'esercizio commerciale, i poliziotti hanno trovato segni evidenti di danneggiamento al controsoffitto e alcuni esporitori di merce buttati per terra. La storia di quanto accaduto è stata così ricostruita dal titolare: i due hanno tentato di rubare in prossimità dell'orario di chiusura ma il trambusto provocato ha suscitato l'attenzione del personale, che ha bloccato uno dei due giovani mentre l'altro è riuscito ad arrampicarsi fino alle tubature di servizio nel controsoffitto. Approfittando di un attimo di distrazione collettiva, l'altro ragazzo fermato è riuscito a scappare, sfondando la porta d'uscita, all'esterno, dove è stato poi raggiunto. Ne è nata una colluttazione, e ad avere la peggio è stato il titolare, colpito a un braccio e a una gamba.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondamentale l'arrivo degli agenti della Polizia cittadina, che hanno così identificato i due: di nazionalità italiana, di 14 e 15 anni (quest'ultimo con a carico precedenti per reati contro il patrimonio), sono stati accompagnati negli uffici della Questura, denunciati alla competente autorità giudiziaria per il reato di tentata rapina impropria e riaffidati ai genitori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Coronavirus, il punto: nessun caso di positività nel Lecchese, boom di guarigioni

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento