Cronaca

Tentano di investire Carabinieri ai posti di blocco: arrestati

È accaduto nella notte prima a Dolzago e poi a Pescate: i militari hanno risposto con alcuni colpi di arma da fuoco, poi l'inseguimento fino a Germanedo, dove i due sono stati bloccati

Arrestati per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. Nella nottata di oggi, 23 febbraio 2020, i Carabinieri della Compagnia di Merate hanno tratto in arresto un cittadino del Maghreb (pluripregiudicato) e un sudamericano, entrambi regolari sul territorio nazionale, per tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

I due, a bordo di una Fiat Panda, hanno forzato un primo posto di controllo nel comune di Dolzago e un secondo a Pescate, dove i Carabinieri, fatti oggetto di tentativo di investimento, hanno anche esploso alcuni colpi d'arma da fuoco.

Doppio furto all'interno del centro commerciale: fermato giovane pregiudicato

La Fiat Panda ha proseguito la propria corsa fino al Rione di Germanedo di Lecco, dove l'autista e il passeggero hanno abbandonato il mezzo, venendo fermati e tratti in arresto dai militari.

Il conducente del veicolo, colpito in modo non grave da un colpo d'arma da fuoco esploso in Olginate, è stato trasportato all'Ospedale di Lecco, mentre il passeggero è stato associato alla Casa Circondariale a disposizione dell'autorità giudiziaria. Sono in corso indagini per chiarire la vicenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano di investire Carabinieri ai posti di blocco: arrestati

LeccoToday è in caricamento