menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ANSA)

(foto ANSA)

Terremoto, cibo e beni di prima necessità: i punti di raccolta nel Lecchese

È possibile segnalare altre iniziative in provincia di Lecco a: redazione@leccotoday.it

Sin dalle prime ore dopo il sima, che ha colpito - nella notte di mercoledì 24 agosto - il Centro Italia, è partita una lodevole gara di solidarietà anche nel Lecchese. Qui di seguito i punti di raccolta di cibo e beni di prima necessità, per persone ed animali, attivi in provincia di Lecco.

LECCOOIPA Lecco raccoglie su tutto il territorio della provincia di Lecco cibo e materiali da destinarsi agli animali, quali: cibo secco e umido per cani e gatti; trasportini e kennel; guinzagli, collari, pettorine e ciotole; antiparassiti - punti di raccolta da concordare, contattando OIPA via email (lecco@oipa.org) al numero 346/6074801 (Fabio Spatola) oppure 389/0771121 (Giulia Tonini), tramite pagina Facebook "OIPA Lecco".

MANDELLO - Circolo Promessi Sposi di Molina (via Montello 7), si raccolgono: vestiti, assorbenti e pannolini, generi alimentari (pasta, riso, scatolame), coperte, medicinali da banzo (senza prescrizione media) e tanto altro; si cerca anche la disponibilità di un furgone per il trasporto del materiale.

CASTELLO DI BRIANZA - Movimento Giovani Padani di Lecco (località Prestabbio, nei giorni 26, 27 e 28 agosto dalle ore 19 alle ore 23), si raccolgono: acqua, indumenti, cibo non deperibile.

È possibile segnalare altre iniziative di raccolta di beni di prima necessità via e-mail a redazione@leccotoday.it.

articolo in aggiornamento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento