Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Viale Montegrappa

"La terra trema": bambini e insegnanti evacuati da scuola per un'esercitazione

La zona 3 è stata teatro di una prova organizzata dalla Protezione Civile di Lecco. Tutti i dati registrati

La scuola elementare di Acquate

Si è tenuta questa mattina l'esercitazione del progetto “La terra trema” condotta in tutte le scuole dell’istituto comprensivo Lecco 3 e nelle scuole dell’infanzia paritarie.

Le operazioni immediatamente propedeutiche all’esercitazione, esclusi gli incontri preparatori tenuti durante l’anno, si sono articolate nell’arco di quattro settimane: la prima, dal 2 al 6 ottobre, è stata dedicata alla preparazione delle schede e del calendario, alla formazione degli operatori e ai contatti con gli istituti scolastici coinvolti; nelle successive due settimane, dal 9 ottobre al 19 ottobre, si è tenuta la formazione scolastica nelle 71 classi delle 10 scuole interessate, per un totale di 1485 studentiimpegnati nell’attività formativa svolta dal personale del servizio di protezione civile e del servizio istruzione comunali, nonché dai volontari del GCVPC; la quarta ed ultima settimana, dal 23 al 27 ottobre, è stata dedicata alla preparazione pratica dell’esercitazione, che si è svolta, a sorpresa, nella giornata odierna e per la quale  sono stati impiegate unità del servizio di protezione civile, polizia locale e servizio istruzione, nonché volontari del GCVPC e dell’AUSER.

L’esercitazione ha avuto inizio alle ore 9.46 ed è terminata alle ore 10.16 quando l’ultima scuola, la secondaria di primo grado Antonio Stoppani, ha completato le operazioni di evacuazione e ammassamento nell’area di attesa, sita nel parco di Villa Eremo. La scuola più rapida è stata la scuola primaria Silvio Pellico, che ha completato l’esercitazione alle ore 9.53, in soli 7 minuti. 

Il commento dell’assessore alla protezione civile del Comune di Lecco Francesca Bonacina:“L’esercitazione, dai primi dati in nostro possesso, si è svolta in maniera regolare, senza imprevisti e con buoni risultati, che confermano l’utilità del progetto nel suo complesso. Il momento culminante odierno infatti, quello della vera e propria simulazione, è stato preceduto un articolato periodo preparatorio, importante sia per i ragazzi, sia per le persone chiamate a intervenire in queste circostanze”.

Il commento dell’assessore all’istruzione del Comune di Lecco, Salvatore Rizzolino: “Quanto realizzato in queste quattro settimane e oggi, con l’esercitazione, rivestono a mio avviso una particolare importanza nell’ambito della formazione scolastica, in relazione alla prevenzione e alla sicurezza. Ritengo importante proseguire nella pianificazione di progetti analoghi, finalizzati alla crescita della cultura della protezione e dell’autoprotezione”.

dati esercitazione terremoto lecco-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La terra trema": bambini e insegnanti evacuati da scuola per un'esercitazione

LeccoToday è in caricamento