Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Forte scossa di terremoto nel Milanese, tremano anche la Brianza e il Lecchese

L'epicentro, come comunicato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, si trova a Pero a una profondità di 56 chilometri. Magnitudo quantificata in 3.9

Pochi istanti di paura. La terra trema. Il fiato si ferma. E i messaggi via telefono e social diventano sempre più insistenti, a confermare il sentore.

Una forte scossa di terremoto ha funestato il pomeriggio di oggi, giovedì, attorno alle ore 16.59, avvertita in tutta la provincia di Lecco, dalla Brianza, dove è stata più intensa, sino all'altolago.

21 gennaio 2020: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

L'epicentro, stando alla prima stima dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, sarebbe stato individuato nella zona di Milano, per l'esattezza un chilometro a nord di Trezzano sul Naviglio in una zona in cui di solito questo tipo di scossa non è prorio frequente. La magnitudo, in un primo momento stimata fra 3.8 e 4.3 della scala Richter, è stata poi certificata in 3.9, un'intensità che l'ha resa distintamente avvertibile in un'ampia area geografica, coinvolgendo a nord dell'epicentro gran parte della Brianza. Contrariamente all'iniziale rilevazione, dall'Ingv è arrivata successivamente una correzione: l'epicentro è stato individuato a Pero (Mi) e la scossa non è stata affatto superficiale (la prima comunicazione riferiva di 8 km) bensì a una profondità di 56 chilometri (coordinate: latitudine 45.49, longitudine 9.13).

Il centralino del Comando provinciale dei Vigili del fuoco è stato presto tempestato di telefonate, ma per fortuna i pompieri hanno dovuto soltanto tranquilizzare la popolazione, in gran parte spaventata dalla scossa: nessun intervento infatti si è reso necessario nel territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte scossa di terremoto nel Milanese, tremano anche la Brianza e il Lecchese

LeccoToday è in caricamento