rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Terrorismo: chiesti 6 anni e mezzo per i coniugi Moutaharrik

La Procura ha anche richiesto la decadenza della potestà genitoriale per il pugile e la moglie

6 anni e mezzo di reclusione, da scontare in carcere. La condanna richiesta dai pm Pavone e Cajani per Abderrahim Moutaharrik e Salma Bencharki, la coppia in carcere - dal 28 aprile 2016 - con l'accusa di terrorismo internazionale.

Il processo con rito abbreviato, come richiesto dalla difesa, è in corso nel Tribunale di Milano, ma gli imputati non sono presenti in aula per "gravi ragioni di sicurezza" e "ordine pubblico".

La Procura di fronte al GUP, Alessandra Simion, ha anche chiesto la decadenza della potestà genitoriale per il pugile e la moglie, pronti a lasciare il Lecchese per raggiungere il teatro di conflitto siro-iracheno con i figli di 2 e 4 anni.

La sentenza il 14 febbraio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo: chiesti 6 anni e mezzo per i coniugi Moutaharrik

LeccoToday è in caricamento