menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Terrorismo, individuato e rimpatriato egiziano in provincia di Monza e Brianza

Gli agenti della Questura di Milano erano da tempo sulle tracce del 44enne per contatti con soggetti ritenuti potenzialmente pericolosi

Si torna a nominare la parola "terrorismo" nella vicina provincia di Monza e Brianza. Un cittadino egiziano di 44 anni, riportano i colleghi di MonzaToday, è stato infatti rintracciato dagli agenti della Questura di Milano ed espulso dall'Italia per questioni di sicurezza.

L'uomo, riferisce una nota del Viminale, era sotto la lente d'ingrandimento degli inquirenti da diverso tempo, per contatti con soggetti caratterizzati da profili radicali.

Il 44enne era già stato allontanato per questi motivi dall'Associazione islamica di Cremona e nel 2010 era stato espulso dal territorio francese perché protagonista di prediche inneggianti alla jihad e alla violenza contro il mondo occidentale. 

Lo scorso 30 gennaio il cittadino egiziano è stato bloccato e rimpatriato in Egitto con un volo dall'aeroporto di Malpensa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento