rotate-mobile
Cronaca

Entra nell'attraversamento a piedi: fermato un uomo

Il fatto ha causato forti code in tutto il tratto che precede l'ingresso sul Terzo Ponte. Il fermato era armato di cacciavite

E' entrato a piedi all'interno dell'"attraversamento", la galleria che taglia il Monte Barro, armato di cacciavite e, per questo, ha causato fortissimi disagi al traffico in uscita da Lecco. E' pazzesca la storia registratasi questo pomeriggio, poco dopo mezzogiorno, a Lecco: un uomo è stato infatti fermato mentre camminava all'interno del tunnel, rischiando di compromettere la sua e l'incolumità delle persone in transito sui vari mezzi di trasporto.

L'uomo, fermato da Polizia e Carabinieri, avrebbe dei problemi di natura psicologica che l'hanno condotto a compiere il folle gesto. A notarlo è stata un'ambulanza: il personale, fermatosi in una piazzola di sosta, non è riuscito ad avvicinarlo ed, anzi, è stato minacciato con il cacciavite di cui era dotato l'uomo; diverse le pattuglie intervenute, che hanno consentito il trasporto della persona in ospedale.

Il traffico si è sbloccato dopo oltre un'ora di vero e proprio tilt, visto che il tunnel era stato chiuso per permettere l'intervento delle massiccie forze in campo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra nell'attraversamento a piedi: fermato un uomo

LeccoToday è in caricamento