menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sport e diabete, presentata oggi la sesta edizione del Torneo di beach volley in Piazza Garibaldi

Presenti fra gli altri il Presidente Agd Lecco e due atleti del team di triathlon AnDIAmo, composto da soli diabetici

È stata presentata oggi, giovedì 27 agosto, in Sala Consiliare il Torneo estivo di Beach Volley in Piazza Garibaldi, giunto ormai alla sesta edizione.

L'evento in programma per i giorni del 4, 5, 6 settembre ha il patrocinio del Comune di Lecco, che ne è anche lo sponsor insieme ad Acel Service, Silea, Polisportiva di Malgrate e Valmadrera, Canottieri Lecco, Consiglio regionale, Asl e Azienda Ospedaliera di Lecco.

Il torneo organizzato dall'Onlus Agd Lecco (associazione lecchese per l'aiuto ai giovani con diabete) rappresenta un evento sportivo di primo piano nel Lecchese, che congiunge l'attività fisica all'aria aperta con la sensibilizzazione alla grave malattia. Il diabete è una patologia di cui molto si sente parlare ma di cui si continua a sapere troppo poco: la manifestazione in piazza Garibaldi, oltre allo spettacolo offerto dalle sfide sul campo, si propone di chiarificare l'argomento parlando di prevenzione, condivisione e accettazione.

A prendere parola dopo la breve introduzione dell'assessore ai Lavori Pubblici Corrado Valsecchi è il Presidente di Agd Lecco, Bernardino Secomandi, che spiega come esistano ancora molti pregiudizi sui malati di diabete, che la sua associazione si propone di combattere usando l'arma della corretta informazione. «Il movimento fisico - rende noto Secomandi - rimane un pilastro della prevenzione e della cura del diabete, oltre ad essere utile in maniera trasversale a tutte le persone, di ogni genere ed età». Il Presidente continua evidenziando i numerosi problemi riscontrati nell'organizzazione del Torneo, che durante la fase di preparazione sembrava non potesse essere realizzato. «Ma grazie agli sponsor e in particolare ai nostri volontari - conclude Secomandi - siamo riusciti ancora una volta a porre in essere questa importante manifestazione, così necessaria per le tematiche sociali che si propone di portare avanti».

Il responsabile di Fipav Lecco (Federazione italiana pallavolo) Massimiliano Giovari ha poi esposto in breve il programma dell'evento, aggiungendo come si sia cercato quest'anno di ampliare la rosa degli atleti invitati (ogni anno il numero di richieste supera ampiamente i posti disponibili) portando le coppie del beach volley maschile a quota dodici. 

A concludere la conferenza sono intervenuti Alessio Ghiani e Cristiano De Battista, membri del team nazionale di triathlon AnDIAmo. I due ragazzi hanno sottolineato come sia importante l'esempio che un team sportivo composto solo da diabetici può dare a tutti quelli affetti dallo stesso problema: non ci sono limiti a ciò che un diabetico può fare nello sport, anzi allenamenti regolari più volte alla settimana sono un metodo naturale per stabilizzare il livello di glicemia, impedendo gli eccessi opposti di ipo e iperglicemia (rispettivamente troppo poco e troppo zucchero nel sangue) che destabilizzano la vita di tutti i giorni. Alessio ha anche mostrato il libro "Diabete e attività fisica", edito da Seed medical publishers, che svela tutto quello che c'è da sapere sul connubio sport-diabete, mentre a seguire Cristiano ha parlato dell'importanza del Team AnDIAmo, ormai conosciuto in tutta Italia, per rendere diffusa la conoscenza del diabete non come limite, ma come spinta per fare di più: il triathlon, con tutta la fisicità e la preparazione richieste, ne è l'esempio perfetto, ma il beach volley rappresenta qualcosa alla portata di tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento