rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Torre de' Busi

Smottamento con macigno crollato sulla Sp179, chiuso l'accesso principale a Torre

Il maltempo ha colpito anche in valle San Martino. Strada alternativa da via Fontana, ma 8 abitazioni sono isolate. Comune e provincia subito all'opera per il ripristino

Il maltempo ha colpito anche in Valle San Martino, in particolare a Torre de' Busi dove si è verificato uno smottamento lungo la Sp179 con la caduta di un macigno in strada. Fortunatamente nessuno stava passando da lì in quel momento e, a parte lo spavento e i disagi, non si sono registrati particolari danni. La strada per l'accesso al centro paese è stata però provvisoriamente chiusa dalla serata di mercoledì 15 maggio con possibilità di accesso da un passaggio alternativo solo per i veicoli di dimensioni non elevate. 

Il macigno franato a Torre de' Busi.

Immediato l'intervento del comune e dei tecnici con un primo intervento di messa in sicurezza e posizionamento di barriere protettive. Sul posto anche il sindaco di Torre de' Busi Eleonora Ninkovic che ha spiegato la situazione annunciando un ulteriore intervento della Provincia di Bergamo nella mattinata di oggi, e illustrando il passaggio alternativo per poter salire anche verso le frazioni montane.  

I lavori sul posto.

Camion e pullman non possono passare 

"La strada provinciale Sp 179 è chiusa all'altezza della via Mazzini (località Vignolo) - ha fatto sapere Ninkovic in un aggiornamento alle ore 23 di mercoledì - I residenti di via Garibaldi possono accedere alle loro abitazioni. Le abitazioni bloccate sono 8/9. La Provincia di Bergamo ha posizionato i new jersey sia lato che sale da San Gottardo, sia lato che scende da Torre. Per raggiungere il capoluogo e le frazioni di Sogno, San Marco e Valcava bisogna utilizzare la via Fontana che si trova vicino al cimitero di San Gottardo (casa rossa) prima del semaforo di Casarola ed esce prima del Cornello in via Vittorio Veneto".

La strada provvisoriamente chiusa a Torre.

"Ci passano solo autovetture e furgoncini, non camion, autobus o altro - ha quindi precisato il sindaco di Torre de' Busi - Si sale e si scende da lì, si raccomanda di limitare la velocità ed attraversarla piano. Viste le condizioni meteo, il sopralluogo dei tecnici provinciali verrà fatto giovedì, potremo dare aggiornamenti solo dopo le analisi e dichiarazioni della Provincia".

Le prime pareti protettive poste lungo la carreggiata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smottamento con macigno crollato sulla Sp179, chiuso l'accesso principale a Torre

LeccoToday è in caricamento